Friday, 24 July 2015

Galleria di autobus turistici estoni

Si tratta di fotografie eseguite a ruota libera a Haapsalu e dintorni da Rita Helisma, nel primo semestre del 2015. 
Una curiosità integrativa. In alcuni di loro si intravvede il numero di targa di immatricolazione, che consente di identificare il luogo di provenienza del veicolo. La struttura dei numeri delle targhe automobilistiche correnti, in Estonia, è formata da una sequenza di tre numeri e di tre lettere dell'alfabeto. I numeri e la seconda e la terza lettera sono caratteri progressivi, mentre la prima delle tre lettere, ovvero il quarto carattere di tutti i sei, rivela l'origine del veicolo come da seguente lista: A=Tallinn-città, B=Tallinn-città, D=Viljandimaa, F=Pärnumaa, G=Valgamaa, H=Hiiumaa, I=Ida-Virumaa (eccetto Narva-città), J=Jõgevamaa, K=Saaremaa, L=Raplamaa, M=Harjumaa (eccetto Tallinn-città), N=Narva-città, O=Põlvamaa, P=Järvamaa, R=Lääne-Virumaa, S=Läänemaa, T=Tartumaa, V=Võrumaa.
La prima immagine, dunque, mostra un autobus della Harjumaa perché la prima delle tre lettere della targa comincia con "M".

Oltre 28 milioni di Euro dall’Estonia, per lo sviluppo e gli aiuti umanitari

L'Estonia ha erogato nel 2014, per lo sviluppo e gli aiuti umanitari, un totale di Euro 28.300.000,00, secondo LETA / Public Broadcasting della Louisiana (Stati Uniti). Rispetto all'anno precedente, la quantità di denaro per gli aiuti allo sviluppo ha avuto un incremento di 5 milioni di Euro.
Lo sviluppo e gli aiuti umanitari concessi dall'Estonia sono stati pari allo 0,15% del Prodotto Nazionale Lordo (PNL) ai prezzi correnti. In realtà, al vertice del 2005 dell'Unione Europea insieme agli altri nuovi Stati membri, il governo estone aveva assunto un obiettivo politico per aumentare da quest’anno l’Aiuto Pubblico allo Sviluppo dello 0,33% del PNL, mentre gli Stati membri prima del 2004 si erano impegnati a raggiungere il livello dello 0,7%.
Purtroppo, a causa della crisi economica internazionale, nessuno dei membri che avevano aderito nel 2004 o successivamente all’Unione Europea è riuscito a raggiungere l’obiettivo dello 0,33%. Tra gli Stati che avevano aderito in precedenza, il livello del 0,7% è stato raggiunto solo da Svezia, Lussemburgo, Danimarca e Regno Unito.
In questo quadro generale, i risultati dell’Estonia sembrano niente male, se si considera che è un piccolo Paese di solo un milione e 300 mila abitanti e che 25 anni fa era ancora incatenato alla sfera sovietica.

Wednesday, 15 July 2015

Amicizia e tolleranza

(EE) - Sõbra viga juures pigistatakse üks silm kinni.

(IT) - Se il tuo amico ha un difetto, chiudi un occhio.

(EN) - If your friend has a defect, close one eye.

(Proverbio estone)